mmowg.net e donazioni – cosa succede adesso?

News

Come avete potuto notare da settembre ormai è stato attivato un sistema di donazioni per il sito. Dopo ormai 3 anni di lavoro e tanti consigli per attivare un servizio di pubblicità per il vostro odiato (e spero un pò amato) blog che vi spamma notizie a tutto andare, ho deciso di non proseguire sulla strada dell’advertising. I motivi sono molteplici. Certamente pesa il folle sistema giuridico italiano che pretende l’apertura della partita iva per un blog con spazi pubblicitari. Una p.iva tra l’altro per la quale si dovrebbe vestire i panni di un lavoratore autonomo che vende pubblicità (o qualcosa del genere), solo follie contro chi alla fine mira esclusivamente al mantenimento del blog e soprattutto di una passione, quella per i videogames, l’informazione e lo scoop videoludico. Altro motivo da prendere in considerazione è quello degli adblocker, roba non da poco conto. Li usiamo praticamente tutti quelli che passano buona parte della giornata in rete. D’altronde perchè mai privarsi di un sistema che evita l’insozzamento della navigazione da parte di banner, pop-up e altre schifezze varie spesso anche sexual-oriented? Molti hanno questi filtri attivi e molti altri autori di blog a tema invitano gli utenti a disattivare l’adblock mentre si visita il loro sito. Io, contrariamente all’uso comune, non prego, sul lato pubblicità fate quello che volete. per me potreste anche visitare il blog con la riga di comando e navigare tra le pagine digitando da tastiera i comandi in linguaggio binario. Odio la pubblicità tanto quanto odio me stesso.  Altro motivo è diretta conseguenza del precedente, soprattutto per chi si appoggia alla rete 4g e visita il sito da smartphone, la pubblicità consuma comunque kb, pochi o tanti che siano, l’assenza di essa vi permette di risparmiare sui giga mensili ed è la somma che fa il totale, sempre.

Per questo e tantissimi altri motivi, rimane la strada delle donazioni; vi sono molteplici forme, che probabilmente sperimenterò in futuro (ad esempio patreon, o simili). Perchè donare è importante e anche 1 euro può fare la differenza? Le donazioni sicuramente rendono libero il blog, libertà di espressione, critica, elogio e tanto altro. E’ uno dei motivi per i quali non ho mai e sottolineo mai voluto aderire ai programmi di community della Wargaming. Voglio mantenere il diritto di critica, garbata ed educata verso chi, in ogni caso, guadagna dai nostri risparmi e dal nostro tempo investito giornalmente in gioco. Alla libertà si affianca anche la possibilità di rendere partecipi i lettori al mantenimento di un loro organo di informazione. Qualcuno (pochi, ma ci sono), ha già donato (piccolissime somme ma è la gratificazione che da è impareggiabile) e li ho ringraziati pubblicamente e sempre lo farò. Nessun italiano ha ancora donato, ma va bene così, non mi stupisco, noi italiani siamo fatti così, nessun folle pretenderebbe di tirare a campare con un blog italiano e le donazioni.

Le donazioni potrebbero anche espandere il blog, allargare le collaborazioni, aggiungere scrittori che si occuperebbero di tanti altri giochi di WG e altre case produttrici. Essere da soli non permette di poter seguire perfettamente tutti i videogiochi che si sono aperti nel panorama dei wargames. 4 anni fa ci stava solo WoT e qualche sparuto clone, oggi siamo pieni di tanta offerta, Armored Warfare, War Thunder che si è espanso tantissimo, World of Warships, WoWp, tutte le versioni Blitz e per console e il futuro prossimo sarà pieno di novità. Penso ad un piccolo staff di collaboratori da anni.

Le donazioni permetterebbero anche di avere frequenti iniziative come quelle di questi ultimi giorni, nei quali sto rilasciando qualche codice bonus, vista l’assenza di essi causa cambio politica della Wargaming. Parliamoci chiaro fino a 2 anni fa eravamo pieni di bei codici bonus con giorni premium, gold e altro. Ricordo sempre che la prima nave regalata su WoWs fu l’Albany tramite codice bonus! E adesso? Il nulla, zero, qualche bandierina, una cassa, ad andare bene. So per certo che diffondere un codice bonus genera più malcontento che altro, tuttavia è bene sottolineare che si tratti pur sempre di uno sforzo da parte mia per venire incontro alla comunità dei giocatori, ai quali, ultimamente, si da pochissimo, salvo riempirli di bonus premium acquistabili tramite denaro contante (non siamo forse pieni di carri e navi premium?).

Potrei elencarvi decine di altri motivi a favore delle donazioni e mi auguro di aver espresso il mio pensiero in maniera chiara ed esaustiva. E ricordate, più piccole sono le donazioni, più hanno importanza. Tanti piccolissimi passi portano lontano.

 

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*