War Thunder news B29 Superfortress

Gaijin Home News War Thunder

War Thunder news B29 Superfortress

Source – http://warthunder.com/en/devblog/current/739

In today’s article, we have prepared a bit of information about two of the vehicles which we plan to add in the new update. We will be releasing a few informational posts like this – so keep an eye open for our Dev Blogs! Remember that vehicles are still under development, and these pictures and infos are just a sneak peek.

In questo articolo, abbiamo preparato un po’ di informazioni su due dei veicoli che abbiamo in programma di aggiungere con il nuovo aggiornamento. In questo modo rilasceremo altre informazioni – quindi tenete d’occhio il devblog!! Ricordate che i veicoli sono ancora in via di sviluppo, le immagini e le informazioni sono solo un’anteprima.

Untitled_000018Sergei Volkov, Head of the Flight Model Designer Team:

If there is a good aircraft – there should be a lot of it! We present to your attention the aviation legend, the B-29 Superfortress.

During World War II, an aircraft could be large, very large, or a B-29!

se c’è un buon aereo – dovrebbero essercene molti di esso! Sottoponiamo alla vostra attenzione la leggenda dell’aviazione, il B-29 Superfortress.

Untitled_000016Durante la Seconda Guerra Mondiale, un aereo potrebbe essere grande, molto grande, oppure un B-29!

This monster combines a collection of all the knowledge about aircraft design and creation. There is a pressurized cabin for a comfortable flight at high altitudes, remote-controlled turrets with validators for accurate shooting, excellent navigation equipment, an autopilot and more! With a detailed look at this vehicle, you will get a clear understanding that the motto of this aircraft creation sounded like ”Take more, then take it further!”. And of course, the first thing that strikes a person who would see the aircraft is its size.

Questo mostro combina una raccolta di tutte le conoscenze in merito alla progettazione e creazione di aeromobili. C’è una cabina pressurizzata per un comodo volo ad altitudini elevate, torrette con correttori per un tiro preciso, ottimo equipaggiamento di navigazione, un pilota automatico e molto di più! Con una descrizione dettagliata di questo aereo, avrete una chiara comprensione del motto che girava intorno a questo velivolo: “prendine di più, poi ancora di più! “.  E, naturalmente, la prima cosa che colpisce una persona che arriva a vedere l’aeromobile è la sua dimensione.

Untitled_000011Truly a giant, leviathan, an Atlas! The length of over 30 meters, the height of more than 8 meters (nearly a three-floor building), a wingspan of 43 meters (an area of almost 160 square meters) – the diameter of screws more than five meters, and all that stuff weighs more than 60 tons!!! And despite the impressive size and weight, the aircraft has excellent flight characteristics (speed over 600 km / h, climb to 9 kilometers of no more than 30 minutes), excellent handling and even some lightness in piloting. Its crew loved that aircraft for a very good reason. After all, just think for a moment, it is able to carry 4,500 Kilograms of bombs over a distance of 4800 kilometers. And all this at a high altitude and very high speed. Not every fighter at that time was able to catch up with it. And fight at an altitude of 9-12 kilometers was only possible for few.

Davvero un gigante, il leviatano, un Atlante! Lunghezza di oltre 30 metri, altezza di oltre 8 metri (quasi un edificio di tre piani), un’apertura alare di 43 metri ( un’area di quasi 160 metri quadrati) – il diametro delle viti più di cinque metri, e tutto il resto pesa più di 60 tonnellate!!! E nonostante le impressionanti dimensioni e peso, l’aereo ha eccellenti caratteristiche di volo (velocità oltre 600 km/h, salita di 9 chilometri in non più di 30 minuti), un eccellente manovrabilità e anche per una certa leggerezza nel pilotaggio. Il suo equipaggio amava l’aereo per una buona ragione. Dopo tutto, si pensi per un momento, era in grado di trasportare 4.500 Kg di bombe su una distanza di 4.800 chilometri. E tutto questo ad alta quota e velocità molto elevate. Non tutti i caccia a quel tempo erano in grado di raggiungerlo. E la lotta ad un’altitudine di 9-12 chilometri è stata possibile solo per pochi.

Now each of you will be able to feel like a member of the crew not even of a cruiser – but an air dreadnought. You will be able to touch the legend, and get a new experience from the control over a strategic bomber.

Ora ognuno di voi sarà in grado di sentirsi un membro dell’equipaggio non ancora di un incrociatore, ma di un dreadnought. Sarete in grado di toccare la leggenda e ottenere una nuova esperienza nel controllo di un bombardiere strategico.

Comments are closed.