Ecco una nuova intervista al CEO della WG, Viktor Kislyi. Sono state espunte le parti patriottiche (che onestamente a noi occidentali interessano poco…)

Fonte – http://ftr.wot-news.com/2014/08/22/interview-with-big-boss-kislyi-on-zeit-de/

– initially, the concept of World of Warships was basically to just transfer WoT gameplay to ships, it however will be “much more complicated” and therefore a different experience
– for WoWp, developers are working on PvE tutorial, where players will learn to use bomber planes in fights against PvE opponents
– the WoWp game is not as successful as WoT, it’s more complicated to play and skilled players can shoot down new players very quickly, which can make the game frustrating fast
– the game is not historically realistic, because simulators are played only by a few people, while WoT is for the masses and realistic gameplay would not appeal to many people
– WG has a seat on Cyprus, because Cyprus is a “business island” and a suitable location for trading with both EU and US
– WG is not a company from Belarus anymore, VK considers it an international company
– VK is worried that the situation between Russia and Ukraine escalate into war, he states the current situation with embargo is bad for everyone. He adds they had, during the Maidan riots, a plan to quickly evacuate the Kiev office (WoWp) if needed
– VK states that started with game industry after he convinced his father that the computer games are the future
– VK’s father now owns a large share of Wargaming, he deals with the documents, taxes and deals with banks, he supported Wargaming when the business did not go so well, even financially. Everything the Kislyi family had was invested into computer games.

  • inizialmente il concetto di WoWs era di trasferire sulle navi lo stile di gioco di WoT, ma si è dimostrato più complicato.
  • Per WoWp i devs stanno lavorando a un tutorial PVE per insegnare ai giocatori come usare i bobardieri contro i nemici PVE.
  • WoWp non ha il successo di WoT, perchè è più complicato da giocare e giocatori bravi possono distruggere subito i giocatori principianti molto facilmente rendendo il gioco frustrante.
  • WoT (ma anche WoWp) non è realistico perchè si tratta di giochi di massa, mentre i simulatori sono giocati da poche persone.
  • La WG ha una sede a Cipro che è considerata un’isola a metà tra EU e US.
  • La WG non è una compagnia bielorussa, è internazionale (o multinazionale, ndt)
  • (Riassumo) VK è convinto che la Bielorussia sia un buon paese, non dittatoriale, che abbia uno dei migliori sistemi educativi del mondo (mah… ndt). E’ preoccupato per la situazione tra Russia e Ucraina ed era pronto a far evacuare gli uffici di Kiev, dove si produce WoWp.
  • VK afferma di aver iniziato con l’industria videoludica dopo aver convinto il padre che i videogioco sarebbero stati il futuro.
  • Il padre di VK ora possiede una larga fetta della WG, egli affronta la burocrazia, le tasse e tratta con le banche, ha supportato la WG quando gli affai non andavano ancora bene, anche finaziariamente. Tutto nella famiglia Kislyi è stato investito nei videogiochi.
READ also:  Alienware Invite for WoT WoWS - Code Key Giveaway - EU only

 

Comments are closed.