World of Tanks – Battle for the Metal bans – players banned wrongly

Home News

In the last wave of bans, which concerned exclusively clan members, a total of 6,217 people were banned. Of these, 1.239 were allegedly for account transfer and boosting. BUT, as it turned out, a decent number of accounts were banned for an alleged transfer that did not exist. Yes, yes, don’t be surprised.
Some of the players who got on this list just used VPN = flew to the ban.

* VPN (English: Virtual Private Network) is a generic name for technologies that allow one or more network connections (logical network) to be provided over another network (for example, the Internet).

These players really did not give his account to anyone, played from 1 computer for 10-12 hours a day, but received a ban, erroneous, allegedly for transferring an account, although they simply used a VPN on the computer.

In Russia, for example, many people use VPNs to bypass the blocking of various sites and services. Many players from other distant countries (not the CIS!) Play with VPN on the RU-cluster. As a result, such users flew to the ban illegally.

READ also:  World of Tanks News 20 02 2014

Now, when players filling out an application at the WG CPP, they have to wait a lot (more than a week), but players will not be banned anymore with a full refund of the earned Fame Points and awards (bonds, medals, styles, etc.) according to the place that the player would have taken before being banned from the Walk of Fame … Players also got compensation in the form of 7 days of premium.

source – wotexpress


Nell’ultima ondata di divieti, che riguardava esclusivamente i membri del clan, un totale di 6.217 persone furono bandite. Di questi, 1.239 erano presumibilmente per il trasferimento e il potenziamento dell’account. MA, come si è scoperto, un numero decente di account è stato bandito per un presunto trasferimento che non esisteva. Sì, sì, non essere sorpreso.
Alcuni giocatori che sono entrati in questo elenco hanno usato VPN = è volato al bando.

* VPN (inglese: rete privata virtuale) è un nome generico per tecnologie che consentono di fornire una o più connessioni di rete (rete logica) su un’altra rete (ad esempio Internet).

READ also:  World of Tanks - Steel Hunter 2022 - Beowulf - all configurations

Questi giocatori in realtà non hanno dato il proprio account a nessuno, hanno giocato da 1 computer per 10-12 ore al giorno, ma hanno ricevuto un ban, errato, presumibilmente per il trasferimento di un account, sebbene abbiano semplicemente utilizzato una VPN sul computer .

In Russia, ad esempio, molte persone usano le VPN per aggirare il blocco di vari siti e servizi. Molti giocatori di altri paesi lontani (non la CSI!) Giocano con VPN nel cluster RU. Di conseguenza, tali utenti sono stati colpiti illegalmente dal divieto.

Ora, quando i giocatori compilano una domanda al CPP WG, devono aspettare molto (più di una settimana), ma i giocatori non saranno più bannati con un rimborso completo dei punti fama e dei premi guadagnati (obbligazioni, medaglie , stili, ecc.) in base al luogo che il giocatore avrebbe preso prima di essere bandito dalla Walk of Fame … I giocatori hanno anche ricevuto un risarcimento sotto forma di 7 giorni di premio.

5 Comments