World of Warships – Closed testing 0.11.6 – new ships

Home News WarGaming news World of Tanks news

German battleship Anhalt, Spanish destroyer Álvaro de Bazán, European superdestroyer Dalarna and Japanese submarine I-56 have been added to the game for testing.

German battleship Anhalt, Tier VIII

A battleship armed with fifteen 350mm main caliber guns in five three-gun turrets. These relatively small caliber guns are compensated by their number, high salvo weight, and high armor penetration of high-explosive shells. The ship is well protected against both HE and SAP shells. Her citadel is quite vulnerable to enemy shells.

In close combat, Anhalt can surprise the enemy with her powerful 700mm torpedoes mounted in four single tube torpedo tubes. The ship has no Hydroacoustic Search.

Spanish destroyer Álvaro de Bazán, Tier X

A high-speed destroyer with powerful artillery armament. The main feature of the Álvaro de Bazán is the eight 135mm main caliber guns with HE and high-powered AP shells, as well as the ability to use the Alternative firing mode “Burst fire” previously available only to some superships.

Thanks to her fast 40-knot speed, she can rapidly attack enemy ships and deal heavy damage in a very short amount of time. The torpedo armament is represented by two four-tubed torpedo launchers. The torpedoes have good range, but not the highest speed and damage.

Consumables: Engine Boost and Smoke Generator.

European super destroyer Dalarna

A versatile destroyer, combining powerful artillery and torpedo armament with the most modern AA defense equipment for the 1950s.

Dalarna has powerful torpedo armament, strong AA defense, no smoke, and a decent caliber for her main guns, which allows the ship to repel the enemy in an artillery duel. The main difference is the additional turret, which gives it one of the best damage per minute of her type.

In addition, the Dalarna can use two types of torpedoes in combat:

  • The familiar “European” torpedoes with high speed and low damage.
  • Slow and not the most long-range torpedoes with increased damage.

The superdestroyer’s consumables are represented by the Engine Boost, Repair Party, and Defensive AA Fire.

Japanese submarine I-56, Tier VIII

I-56 belonged to the third and final series of the second modification «Otsu» class submarines -Type B Mod. 2 (I-54 class), which included 3 ships and operated in the Imperial Japanese Navy from 1944-1945. Submarines of this type were fully suited to the conditions of the Pacific theater of war – well armed, fast-moving, highly autonomous, with a short dive capability, and suitable for a wide variety of combat missions.

READ also:  Wargaming Igromir gamescom video

The main armament of the submarine is composed of six torpedo tubes with long-range torpedoes in the bow of the hull, as well as a 140mm main caliber gun with SAP shells, under direct player control. The sub has excellent surface maneuverability, but it is significantly lower underwater and has limited dive capacity. This makes long dives impossible for the I-56.

This submarine’s combat tactics are similar to those of the Japanese torpedo destroyers: playing on the surface and regularly attacking enemy ships with torpedoes without homing from long range.

Please note that all information in the development blog is preliminary. The final information will be published on game’s website.

source – wows devs blog


La corazzata tedesca Anhalt, il cacciatorpediniere spagnolo Álvaro de Bazán, il super cacciatorpediniere europeo Dalarna e il sottomarino giapponese I-56 sono stati aggiunti al gioco per i test.

Corazzata tedesca Anhalt, livello VIII

Una corazzata armata con quindici cannoni calibro principale da 350 mm in cinque torrette da tre cannoni. Questi cannoni di calibro relativamente piccolo sono compensati dal loro numero, dall’alto peso della salva e dall’elevata penetrazione dell’armatura di proiettili altamente esplosivi. La nave è ben protetta contro i proiettili HE e SAP. La sua cittadella è piuttosto vulnerabile ai proiettili nemici.

Nel combattimento ravvicinato, Anhalt può sorprendere il nemico con i suoi potenti siluri da 700 mm montati in quattro tubi lanciasiluri a tubo singolo. La nave non ha Ricerca idroacustica.

Distruttore spagnolo Álvaro de Bazán, livello X

Un cacciatorpediniere ad alta velocità con un potente armamento di artiglieria. La caratteristica principale dell’Álvaro de Bazán sono gli otto cannoni calibro principale da 135 mm con proiettili HE e AP ad alta potenza, oltre alla possibilità di utilizzare la modalità di sparo alternativa “Fuoco a raffica” precedentemente disponibile solo per alcune supernavi.

Grazie alla sua elevata velocità di 40 nodi, può attaccare rapidamente le navi nemiche e infliggere gravi danni in pochissimo tempo. L’armamento siluro è rappresentato da due lanciasiluri a quattro tubi. I siluri hanno una buona portata, ma non la massima velocità e danno.

READ also:  World of Tanks 1.11 - 122 TM - Chinese premium tank - stats nerf

Materiali di consumo: potenziamento motore e generatore di fumo.

Super cacciatorpediniere europeo Dalarna

Un cacciatorpediniere versatile, che combina un potente armamento di artiglieria e siluri con il più moderno equipaggiamento di difesa antiaerea per gli anni ’50.

Dalarna ha un potente armamento di siluri, una forte difesa contraerea, niente fumo e un calibro decente per i suoi cannoni principali, che consente alla nave di respingere il nemico in un duello di artiglieria. La differenza principale è la torretta aggiuntiva, che le conferisce uno dei migliori danni al minuto del suo tipo.

Inoltre, il Dalarna può usare due tipi di siluri in combattimento:

  • I siluri “europei” familiari con alta velocità e danno ridotto.
  • I siluri lenti e non a lungo raggio con danno maggiore.

I consumabili del superdistruttore sono rappresentati dal potenziamento motore, dalla Squadra di riparazione e dal fuoco contraereo difensivo.

Sottomarino giapponese I-56, livello VIII

I-56 apparteneva alla terza ed ultima serie dei sottomarini classe «Otsu» di seconda modifica -Tipo B Mod. 2 (classe I-54), che comprendeva 3 navi e operava nella Marina imperiale giapponese dal 1944 al 1945. I sottomarini di questo tipo erano perfettamente adatti alle condizioni del teatro di guerra del Pacifico: ben armati, in rapido movimento, altamente autonomi, con una breve capacità di immersione e adatti a un’ampia varietà di missioni di combattimento.

L’armamento principale del sottomarino è composto da sei tubi lanciasiluri con siluri a lungo raggio a prua dello scafo, nonché un cannone principale da 140 mm con proiettili SAP, sotto il diretto controllo del giocatore. Il sottomarino ha un’eccellente manovrabilità in superficie, ma è significativamente più basso sott’acqua e ha una capacità di immersione limitata. Ciò rende impossibili le immersioni lunghe per l’I-56.

Le tattiche di combattimento di questo sottomarino sono simili a quelle dei cacciatorpediniere giapponesi: giocare in superficie e attaccare regolarmente le navi nemiche con i siluri senza puntare a lungo raggio.

Si prega di notare che tutte le informazioni nel blog di sviluppo sono preliminari. Le informazioni finali saranno pubblicate sul sito web del gioco.

Post a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*