World of Warships ST – test ships – new changes

Home News WarGaming news World of Warships

ST, test ships changes

German battleship Viribus Unitis, tier V.

– The Sigma value is decreased from 1.8 to 1.65;
– Changed the parameters of the consumable “Repair party”:
— The restoration of the casemate (non-citadel) damage reduced from 50% to 40%;
— Restoration of hit points, after receiving damage to the citadel, increased from 10% to 33%.

The battleship had excessive accuracy for its Main Battery salvoes with hard-hitting shells. Changing the parameter will bring the accuracy in line with other battleships of this tier.

Viribus Unitis has good armor, allowing it to avoid sustaining large amounts of casemate damage, however, with the small number of hit points, penetrating the citadel (with shell, bomb or torpedo) is fatal for the ship, so changing the proportions of the restored hit points will reduce the severity of the damage received in the citadel.

British cruiser Exeter, tier V.

– Main battery reload increased from 12 to 15 seconds;
– Removed the consumable “Smoke Generator”.

Exeter’s reload is increased to the value of another heavy cruiser of this tier – Furutaka.

“Smoke Generator” is removed, because in the presence “Repair party” and guns with the caliber of 203 mm, this consumable gives an excessive advantage in battle.

Japanese cruiser Yahagi, tier V.

– Main battery reload reduced from 10 to 9 seconds.

Soviet destroyer Neustrashimy, tier IX.

READ also:  World of Warships Open Beta Test coming soon

– Changed the parameters of the consumable “Repair party”:
— The restoration of damage increased from 50% to 60%;
— Duration: 20 sec instead of 28;
— Healing: 2% instead of 0.5% of maximum hit points per second:

Neustrashimy has a large hull and turning circle, and, as a result, when faced with other destroyers and detected, she lost a large amount of hit points. As a result, the destroyer was forced to spend all its charges of the “Repair party” and still did not get a full opportunity to return to the battle. Now the “Repair party” is similar to the British cruisers consumable of the high tiers.

source – fb devs blog


ST, test modifiche alle navi

Corazzata tedesca Viribus Unitis, tier V.

– Il valore Sigma è diminuito da 1,8 a 1,65;
– Modificati i parametri del materiale di consumo “Riparazioni”:
– Il ripristino del danno alla casamatta (non-cittadella) ridotto dal 50% al 40%;
– Il ripristino dei punti ferita, dopo aver subito danni alla cittadella, è aumentato dal 10% al 33%.

La corazzata aveva un’eccessiva precisione per i suoi colpi di batteria principale con proiettili che colpivano duramente. Cambiare il parametro porterà l’accuratezza in linea con le altre corazzate di questo livello.

Viribus Unitis ha una buona corazza, permettendole di sostenere grandi quantità di danni alla casamatta, tuttavia, con il piccolo numero di punti ferita, penetrare nella cittadella (con proiettile, bomba o siluro) è fatale per la nave, quindi cambiando le proporzioni dei punti ferita ripristinati, ridurrà la gravità del danno ricevuto nella cittadella.

READ also:  War Thunder Steel Generals M4A1 Sherman

Incrociatore britannico Exeter, livello V.

– La ricarica della batteria principale è aumentata da 12 a 15 secondi;
– Rimosso il “generatore di fumo” consumabile.

La ricarica di Exeter è aumentata al valore di un altro incrociatore pesante di questo livello: Furutaka.

“Smoke Generator” viene rimosso, perché in presenza di “Repair party” e cannoni con il calibro di 203 mm, questo consumabile dà un vantaggio eccessivo in battaglia.

Incrociatore giapponese Yahagi, livello V.

– Ricarica della batteria principale ridotta da 10 a 9 secondi.

cacciatorpediniere sovietico Neustrashimy, livello IX.

– Modificati i parametri del materiale di consumo “Riparazioni”:
– Il ripristino del danno è aumentato dal 50% al 60%;
– Durata: 20 sec invece di 28;
– Guarigione: 2% anziché 0,5% dei punti ferita massimi al secondo:

Neustrashimy ha un grosso scafo e un ampio raggio di sterzata e, di conseguenza, quando è di fronte ad altri cacciatorpediniere e viene rilevato, perde una grande quantità di punti ferita. Di conseguenza, il cacciatorpediniere è costretto a spendere tutte le sue cariche di “riparazioni” e ancora non ha la piena opportunità di tornare in battaglia efficacemente. Ora la “riparazione” è simile agli incrociatori britannici dei livelli alti.

Comments are closed.