World of Warships Update 0.8.2.0.1 – patch notes

Home News WarGaming news World of Tanks news

At 06:00 CEST (UTC+2) of this Wednesday a new patch will be uploaded on official servers!

Patch notes:

  • We’ve introduced a soft limit on the number of carriers in Tier X battles. Now, in the majority of instances, no more than one carrier will be allowed per team. But if the matchmaker fails to assemble a battle during the three minutes that the first player in the queue spends waiting to enter a battle, a maximum of two carriers may be matched per team… At lower tiers, the previous rules will apply, allowing up to three carriers per team to be matched to a battle. This is due to increased popularity of carriers at those tiers, and their overall weaker influence on the outcome of a battle.
  • Fixed an issue with the drop trajectory of a bomb being calculated incorrectly. The issue resulted in a targeted ship receiving more bomb hits than possible in cases when bombs were dropped at the last moment during approaches when the aiming circle only slightly “touched” the target with its edge.
  • Fixed an issue with the Radio Location skill continuing to operate, even after a ship has been destroyed.

  • Abbiamo introdotto un limite per il numero di portaere in battaglie Tier X. Ora, nella maggior parte dei casi, non sarà consentito più di un vettore per squadra. Ma se il matchmaker non riesce a organizzare una battaglia durante i tre minuti in cui il primo giocatore in coda spende in attesa di entrare in una battaglia, un massimo di due corrieri può essere abbinato per squadra … A livelli inferiori, si applicano le regole precedenti, consentendo a un massimo di tre vettori per squadra di essere abbinati a una battaglia. Ciò è dovuto all’aumentata popolarità dei vettori a questi livelli e alla loro generale debole influenza sul risultato di una battaglia.
  • Risolto un problema con la traiettoria di lancio di una bomba che veniva calcolata in modo errato. Il problema ha portato a una nave bersagliata che ha ricevuto più colpi di bomba di quanto possibile nei casi in cui le bombe sono cadute all’ultimo momento durante gli avvicinamenti quando il cerchio di mira ha solo leggermente “toccato” il bersaglio con il suo spigolo.
  • Risolto il problema con l’abilità di Radio Location che continuava a funzionare, anche dopo che una nave è stata distrutta.

Comments are closed.